La Sezione di ricerca su scatole è prevista nel Livello juniores e Livello C.

La prova consiste nel portare il cane di fronte a venti (20) scatole di misura uguale a quelle previste per il T.R.O. (max 50 cm x 50 cm – h 20 cm), in una delle quali è inserito il contenitore con tampone di cotone imbevuto dell’ odore considerato e il cane deve riuscire ad identificare detto odore e segnalare il ritrovamento al conduttore nel tempo stabilito dal giudice.
L’odore usato deve essere uno di quelli utilizzati per il T.R.O.: finocchio, anice e garofano.
Il tampone imbevuto dell’odore prescelto deve essere preparato personalmente dal giudice della gara.
Le scatole saranno poste a una distanza di almeno cm. 120 l’una dall’altra. La gara deve essere eseguita col cane al guinzaglio e senza distrazioni.
Una delle scatole sarà la ‘scatola target’, che conterrà l’odore prescelto. Tutte le scatole non devono essere contaminate da odori, cibo, o altro che possa disturbare il cane nella ricerca. Ogni scatola deve essere ventilata nella parte superiore, da un unico foro del diametro di max 4 cm o da 6 prese d’aria del diametro di max 0,5 cm.
All’interno della scatola target va posto un piccolo contenitore ventilato non visibile al conduttore contenente un tampone di cotone profumato. Le scatole non devono superare i cm 25 di altezza, ma possono avere dimensioni diverse (max 60 cm. x 60 cm). La scatola target deve cambiare posizione per ogni cane che partecipa alla prova.
Il conduttore si pone al punto di partenza, e può iniziare la prova in qualsiasi momento entro 30 secondi dal segnale del giudice.
Il conduttore e il cane possono passare su e giù per le file tutte le volte che vogliono fino a quando il cane segnala il ritrovamento, che deve essere confermato dal conduttore al Giudice.
La segnalazione fa terminare la prova.
Il tempo limite per ogni prova è stabilito dal giudice in un periodo che va da tre (3) a cinque (5) minuti.
Quando il giudice ha confermato che la segnalazione è corretta, il conduttore può premiare il cane.